“La Quarta Dimensione del Tempo” di Ilaria Mainardi

«In mezzo allo spiazzo, la musica era il solo elemento che gli confermava che i rintocchi dell’orologio avevano lo stesso passo di quelli di ogni altra sera della sua vita: Billy the Kid danzava ignaro (era un’evasione, quel viaggio?) mentre il vecchio Pat sentiva già i federali macinare terreno alle loro calcagna. Però non lo avrebbe mai tradito. Mai»

Una lettera ricevuta per caso dal passato dà l’avvio alla trama de La quarta dimensione del tempo. Attraverso una serie di flashback il protagonista – costretto a tornare a casa dopo tantissimi anni per incontrare sua madre – rivive la sua infanzia e il rapporto con suo padre, scomparso prematuramente. Una serie di incontri segneranno le tappe di questo lungo viaggio verso il suo passato: un caro amico (o forse un po’ di più), un ragazzo messicano che di notte diventa drag queen, una vicina di casa di sua madre dal carattere molto forte.  Storie che si intrecciano fino al risolutivo finale. La quarta dimensione del tempo è un romanzo introspettivo ma anche velatamente politico.

Coniugando le sue passioni cinematografiche e letterarie, l’autrice, Ilaria Mainardi, realizza una storia di cronaca statunitense. Da sempre innamorata del cinema, dalla sua passione è emerso un amore an­cora più solido, la drammaturgia in lingua inglese: da William Shake­speare a Martin McDonagh (che è anche uno dei suoi registi preferiti) passando per Enda Walsh e David Ma­met.

La storia ha come protagonista James Murray, newyorkese d’adozione ed un affascinan­te pubblicitario che ha passato gli ultimi tre decenni a costruirsi una nuova e brillante identità sui cocci del passato. Finchè una lettera, giunta ai suoi occhi in ri­tardo di ventisette anni, non fa crollare ogni impalcatu­ra. Insieme all’amico Gavin dovrà ripercorrere a ritroso la strada verso un Missouri verde come l’Irlanda, verso una figura materna cancellata da troppo tempo, verso i sogni perduti, verso se stesso. Nella consapevolezza che, come gli ripeteva l’amato padre, dove si arriva e da dove si parte sono i soli punti da tenere sempre presenti per non sbandare durante il percorso.

Il titolo è ordinabile in tutte le librerie italiane, sui principali store online, fra cui Amazon, Ibs, Mondadori Store, Libreria Universitaria, e nel circuito Fastbook. La quarta dimensione del tempo è disponibile in formato digitale su Amazon, anche per i possessori di abbonamento Kindle Unlimited.